Tipologia: Corso di Laurea Magistrale
Durata: 2 anni
Crediti: 120
Accesso: Numero programmato
Classe: LM-77 e LM/GASTR (Interclasse)

 

Open day 2019: 13 aprile presentazione dei Corsi di laurea magistrale
Come in: we're open!!!

Il 13 aprile 2019, nel Palazzo Centrale dell'Ateneo (via Università n.12), si è svolto il tradizionale "Open Day", una giornata di orientamento e informazione per i futuri studenti.

 

Il corso

La Laurea Magistrale in Gestione dei Sistemi Alimentari di Qualità e della Gastronomia (FOOD Quality) si inserisce in un percorso di valorizzazione dell'industria agroalimentare italiana che riconosce in Parma un cluster industriale tra i più importanti in Italia conosciuto come la Food valley italiana.

E’ nella Food Valley  che si è creato un insieme di conoscenze uniche nel panorama agro-alimentare nazionale unito a una corrispondente attenzione da parte di giovani che vedono in questa realtà industriale un concreto sbocco professionale.

 

La gestione della produzione alimentare, nell'attuale contesto competitivo internazionale, richiede una nuova generazione di specialisti muniti di competenze gestionali e comunicative adeguate ad un nuovo quadro economico e sociale in Italia e all'estero in campo agroalimentare. L'Italia, benché sia importatore di commodities, alimentari, risulta esportatore di prodotti alimentari trasformati di qualità che riflettono la cultura gastronomica italiana. Il mondo delle imprese agroalimentari italiane richiede figure che, oltre a gestire la produzione, siano in grado di progettare e gestire la qualità degli alimenti, nonché di interpretare i bisogni dei consumatori comunicando loro il plus qualitativo della gastronomia Italiana.

 

La laurea magistrale FOOD Quality si propone di offrire un percorso formativo specifico e innovativo. Il profilo professionale pensato per il Laureato Magistrale in FOOD Quality attiene alla gestione, all'amministrazione, alla pianificazione e al controllo delle aziende alimentari, prevedendo uno sviluppo professionale che unisce il profilo economico a quello della scienza e cultura della gastronomia. Il profilo culturale, da intendersi unitario, è finalizzato alla gestione economica, commerciale e tecnica delle filiere in un'ottica di qualità del prodotto e dei servizi alimentari. Questa figura professionale coprirà ruoli di assistenza all'interno delle aziende ed enti di riferimento per il settore agro alimentare con funzioni diversificate in base alle caratteristiche dell'azienda e della tipologia del prodotto. Il concetto di qualità che si intende sviluppare nel Corso di Laurea è multidimensionale in quanto parte dall'idea che la qualità dei prodotti derivi dalla qualità dell'azione di governo delle aziende e delle filiere agroalimentari negli aspetti economici, gestionali, di marketing, comunicativi e tecnologici, senza tralasciare gli aspetti legati all'innovazione e ai rapporti con i consumatori.

  • Tutti gli avvisi
  • Corso di laurea